Aggiornamenti

Se avete acquistato una guida e volete ricevere aggiornamenti via e-mail, inviate una mail a: info@guidanauticaeolie.com

Aggiornamenti:


Pagina 7:

Originale: La velocità massima è di 10 nodi entro 1000 metri dalle spiagge e 500 metri dalle coste a picco (Lipari n. 37/2016).
Modifica: La velocità massima è di 10 nodi entro 1000 metri dalle spiagge e 500 metri dalle coste a picco (Lipari n. 10/2020 art. 7).

Originale: Sono vietati il transito, la sosta, l’ormeggio e l’ancoraggio a una distanza inferiore a 200 metri dalle spiagge (Lipari n. 37/2016)....
Modifica: Si può ancorare entro 200 metri dalla costa solo tra le ore 20:00-8:00, altrimenti sono vietati il transito, la sosta, l’ormeggio e l’ancoraggio a una distanza inferiore a 200 metri dalle spiagge (Lipari n. 10/2020 art. 6)....


Grotte Isole Eolie

Le bellissime grotte delle Isole Eolie sono luoghi ad altissimo traffico turistico ogni estate nonostante il divieto vigente. Quindi dall'estate 2020 saranno posizionate delle barriere galleggianti che chiuderanno le grotte. Sono vietati la balneazione, la pesca, la sosta, ed il transito di persone e barche entro 150 metri dalla falesie nella zona intorno alle grotte ed è vietato entrare nelle grotte in qualsiasi modo (ordinanza Lipari n. 28/2019 e 10/2020).

Le coste delle Isole Eolie sono soggette a frane naturali e queste misure sono intese a tutelare la sicurezza di tutti, oltre ad avere, come beneficio aggiuntivo, la tutela e preservazione dell'habitat marino.

Questa iniziativa è stata possibile grazie a: Capitaneria di Porto Lipari, Aeolian Islands Preservation Fund, Blue Marine Foundation, Filicudi Wildlife Conservation

Capodogli e reti da pesca

Diversi gli avvistamenti di capodogli intorno le Isole Eolie e Milazzo nel mese di giugno e luglio 2020. Nella mattinata del 26 giugno 2020 è stato necessario intervenire per soccorrere un giovane capodoglio maschio intrappolato in una rete da pesca illegale vicino l'isola di Panarea. La Guardia Costiera di Lipari ha coordinata l'intervento di una squadra locale di subacquei , che sono riusciti a liberare il cetaceo.

Purtroppo, un'altro capodoglio è rimasta impigliato in una rete illegale il 18 luglio 2020 vicino Salina.

Ricordate di segnalare le reti da pesca abbandonate e la fauna marina in difficoltà alla Capitaneria di Porto: telefono 1530

Lipari

Pagine 38, 42 e 43: Le mappe e testo riguarda Marina Lunga e Marina Corta sono leggermente cambiate in quanto sono state sostitute due ordinanze (Lipari n. 22/2020 nel posto del n. 38/2016 e Lipari n. 23/2020 nel posto del 32/2012). In oltre, c’era un errore sulle mappe riguarda la posizione delle zone A1, A2, e A3.

Pagine 42 e 43:

Originale: No navigazione: Marina Corta “b1”
È vietato il transito, la sosta e la balneazione nella zona “b1” per la presenza di strutture semisommerse. Questa zona si trova all’esterno del molo frangiflutti di Marina Corta, vicino all’ingresso a sud (Lipari n. 38/2016).
Modifica: No navigazione: Marina Corta “10”
È vietato l’attracco, la sosta e l’ormeggio nella zona “10”, all’esterno del molo frangiflutti nel Lato Sud di Marina Corta, per la presenza di pericolose strutture semisommerse. (Lipari n. 22/2020).

Originale: Molo cittadino: Marina Corta
...Le seguenti regole vanno rispettate (Lipari n. 38/2016):
Divieto: pesca, balneazione, immersioni, uso di radar o sirene, prove motori, utilizzo di detersivi per lavaggio, inquinamento, rifornimento, effettuare manovre vicino l’ingresso del porto per le barche non autorizzate.
Permesso: ormeggio nelle zone segnalate: “a1” imbarco/sbarco unità da traffico non di linea, “a2” ormeggio unità da traffico ed imbarcazioni da diporto a noleggio, “a3” imbarco/sbarco con tender, “c1” ormeggio natanti con limite di 2 ore nella parte sud, “d1” ancoraggio natanti in locazione <10m, “e1” imbarco/sbarco unità da traffico, “e2” ormeggio pesca e pesca turismo, “f1” tenderaggio per navi da crociera, “f2” carico/scarico barche da pesca.
Modifica: Molo cittadino: Marina Corta
...Le seguenti regole vanno rispettate (Lipari n. 22/2020):
Divieto: balneazione, uso di radar o sirene, prove motori, utilizzo di detersivi per lavaggio, inquinamento, rifornimento.
Permesso: ormeggio nelle zone segnalate: “1” carico/scarico barche da pesca, “2” tenderaggio navi da crociera e unità alla fonda, “3” ormeggio pesca e pesca turismo, “4” ormeggio natanti, “5” ormeggio natanti con limite di 2 ore, “6” ancoraggio natanti in locazione, “7” imbarco/sbarco unità da traffico passeggeri, “8” ormeggio unità da traffico ed imbarcazioni da diporto a noleggio, “9” imbarco/sbarco con tender.

Originale: Ancoraggio: Castello
...Date ancora in 20-30 metri di profondità ad almeno 100 metri dalla costa nella rada di Lipari tra la scogliera e la zona segnalata “A1” per l’ancoraggio delle navi – Lat. 38°28’09’’N – Long. 14° 57’43’’E (Lipari n. 32/2012). La zona “A1” è spesso utilizzata da navi da crociera o yacht di lusso...
Modifica: Ancoraggio: Castello
...Date ancora in 20-30 metri di profondità ad almeno 100 metri dalla costa nella rada di Lipari tra la scogliera e vicino le zone di ancoraggio delle navi: “A1” (Lat. 38°28’09’’N – Long. 14° 57’43’’E) e “A2” (Lat. 38°28’00’’N – Long. 14° 57’45’’E) (Lipari n. 23/2020). In estate sono presenti navi da crociera e yacht di lusso....

Originale: Ancoraggio: Marina Corta
...Le imbarcazioni possono ancorare su 10-20 metri di fondale vicino all’ancoraggio “A2” per le navi - Lat. 38°28’00’’N – Long. 14° 57’45’’E (Lipari n. 32/2012)....
Modifica: Ancoraggio: Marina Corta
...Le imbarcazioni possono ancorare su 10-20 metri di fondale vicino all’ancoraggio “A3” per le navi: Lat. 38°27’48’’N – Long. 14° 57’39’’E (Lipari n. 23/2020)....

Originale: Ancoraggio: Portinente
...Le imbarcazioni possono ancorare su 10-20 metri di fondale vicino all’ancoraggio “A3” per le navi - Lat. 38°27’48’’N – Long. 14° 57’39’’E (Lipari n. 32/2012)....
Modifica: Ancoraggio: Portinente
...Le imbarcazioni possono ancorare su 10-20 metri di fondale.

Incidente yacht Lipari

Il primo incidente nelle Isole Eolie dell'estate 2020 è successo a largo della costa occidentale di Lipari (27 giugno 2020). Uno yacht ha urtato degli scogli affioranti nel tratto di mare intorno Pietra del Bagno.

Nella foto si vede lo yacht in parte affondato alla Secca del Bagno, una zona di profondità incirca 6 metri tra la costa di Lipari e lo scoglio Pietra del Bagno (21 metri altezza). Dato che la barca stava navigando da Salina, immagino che l'incidente non sia avvenuto dove lo yacht è effettivamente affondato ma un po' prima. Probabilmente ha urtato lo scoglio che si trova tra Punta del Cugno Lungo e Cala Fico, che è veramente pericoloso e occasionalmente sommerso. Questa zona, infatti, ha diversi pericoli, ben evidenziati nella guida.

E' importante prestare sempre molta attenzione e navigare a distanza dalla costa.

Salina

Pagina 63:

Rifornimento carburante: IP di Giovanni Giuffre'
Originale
: Ridosso: tutti i venti tra da Sud
Modifica: tutti i venti tranne da Sud

Porto turistico: cambio di gestione; dalla primavera 2021 non ci sarà più il Porto delle Eolie, ma il porticciolo turistico di Santa Marina verrà gestito dal Marina di Salina (la descrizione della struttura è sempre come pubblicato nella guida edizione 2020), ecco gli aggiornamenti:
Servizi: elettricità 220V e 380V
Contatto: vhf 11
Telefono: 349 380 1150
Email: info@marinadisalina.com
www.marinadisalina.com

Panarea

Pagine 86-87: La boa gialla (3307) che era posizionata a 38°38’16’’N 15°06’21’’E nella zona degli isolotti di Panarea (tra Dattilo, Panarelli, Lisca Bianca, Bottaro e Lisca Nera) si è arenata durante una tempesta ed è finita 22 giugno 2020 al Capo di Milazzo. Al momento la zona e priva di boa, ma comunque rimane in effetto l’ordinanza di sito archeologico marino. Le barche possono entrare tra gli isolotti di Panarea ma è proibito ancorare, pescare, fare immersioni o qualsiasi attività che possa danneggiare i relitti (Lipari n. 8/2016).


Alicudi

Pagine 120-121: In seguito ad una frana ad Alicudi è stata abrogata l'ordinanza riguardante le frane (Lipari n. 28/2019). La nuova ordinanza (Lipari n. 20/2020) è uguale alla precedente a cui va però aggiunta la zona di divieto a "Sciara Chiappa". (A seguito di questa novità in tutta la "Guida Nautica delle Isole Eolie" il riferimento Lipari n. 28/2019 va sostituito con Lipari n. 20/2020.) Nel capitolo dedicato all'isola di Alicudi va segnalata la zona "Sciara Chiappa", che si trova a circa 200 metri a nord del molo ad Alicudi Porto, come zona soggetta a frane (l'altra zona già segnalata è la costa occidentale di Alicudi) dove sono vietati la balneazione, la pesca, la sosta, ed il transito di persone e barche entro 150 metri dalle falesie.